Home - Hotel - Ostelli - Appartamenti - Voli - Taxi - Musei - Ristoranti Discoteche - Corsi di Inglese - Lavoro

 

Info point

 

Londra in


 

 

SEGNALA IL TUO SITO

 

 

LAVORARE A LONDRA


 

Lavorare a Londra non è difficile, anche se ultimamente si è fatta forte la concorrenza di serbi, polacchi,slavi,.....
Conoscono meglio di noi l' inglese e soprattutto fanno con buona volontà anche i lavori più umili.
spesso nei ragazzi Italiani non c' è l' umiltà di arrangiarsi e adattarsi a fare di tutto, soprattutto nel primo periodo.

Prima di tutto ricordatevi che essendo all'interno dell'Unione Europea, avete praticamente gli stessi diritti di lavoro e residenza di un cittadino britannico ma siete sempre all'estero. Per estero intendo principalmente che si parla un altra lingua, sia per quanto riguarda il lavoro che per le altre cose la prima cosa da fare é imparare la lingua. Senza un ottimo inglese sarete sempre svantaggiati in partenza, anche se avete 10 lauree. Dico cosí perché come tutti ho incontrato decine di italiani che dopo tanti anni parlano ancora (e spesso neanche scrivono) un inglese estremamente elementare e purtroppo sono pure i primi a lamentarsi della mancanza di prospettive.

Per questo un consiglio può esservi estremamente utile: appena potete, cercate di conciliare il lavoro con lo studio!!! Frequentate i corsi ( per es. la Callan ha degli ottimi prezzi con un metodo abbastanza veloce),soprattutto all'inizio, e sforzatevi di mettere in pratica quello che imparate, parlando il più possibile l'inglese senza vergogna.

Quindi lavorare a Londra non è troppo complicato, a patto che ci si adatti.
Le paghe iniziali si aggirano intorno alle 200 sterline settimanali.

Ci sono poi, posti dove si può guadagnare altrettanto in mance: tipico questo nel settore della ristorazione. Ristoranti, bar, locali notturni, pubs,...
Considerate, poi, che quanto guadagnate vi consente giusto di pagarvi le spese
Questo per sconsigliare di cercare lavoro a Londra a tutti coloro che pensano di farsi "la stagione".
Difficilmente, almeno all' inizio, si riesce, infatti, a mettere da parte un pò di soldi, visto i bassi stipendi iniziali e le tante spese.
Quindi vivete la vostra avventura a Londra con lo scopo principale di imparare l' inglese e nel frattempo di mantenervi con un lavoro.

Nel momento in cui sarete in grado di parlare bene l' inglese, anche il mercato del lavoro inglese vi aprire le porte principali.
A quel punto potrete cercare qualsiasi tipo di lavoro, proprio come gli stessi inglesi. Vi tratteranno alla pari, con le stesse possibilità di carriera e di guadagno.
Potrete fare business. Potrete fare tutto quello che vorrete e lavorare dove desiderate sicuri che verrete premiati esclusivamente per merito e quindi per le vostre capacità e voglia di fare.
Il primo punto fermo per chi intende trasferirsi a Londra è trovare lavoro.
La seconda mossa è trovare un alloggio economico che nel primo periodo ( almeno 1-2 anni) vuol dire una camera in appartamento in condivisione ( costo affitto circa 500 sterline). A questo punto, trovato un lavoro regolare, dopo almeno un anno, noi consigliano di puntare ad acquistare una casa a Londra per evitare di continuare a buttare soldi in affitto. Probabilmente da soli non ce la farete, però in due persone ( con un amico o con il partner) il sogno può diventare realtà.






 

 
 

Londra viaggi  felicità Madrid Barcellona  taxi a Londra  taxi a Parigi Londra Parigi Londra